La domanda costante verso la fine di Agosto è “Cos’hai fatto durante le ferie?”. Quest’anno non abbiamo neanche avuto il tempo di programmare le ferie e quindi la nostra risposta è stata: “Abbiamo dormito molto e mangiato tantissimo, soprattutto in Romagna!”.

Quindi se capitate in Romagna (ma noi ci siamo spinti anche appena un po’ più in giù ma tanto voi non siete troppo pignoli, vero?) ecco qualche posticino che vi possiamo consigliare, testato da Silvia&Davide!

 

Osteria del Gran Fritto 

Corso Garibaldi 41, Cesenatico (c’è anche a Milano Marittima ma non l’abbiamo ancora provato)

 

È situato sul porticciolo, vicino a tanti altri ristoranti ma il loro fritto si distingue (secondo me in tutta la Romagna, per quel che ho potuto assaggiare). Il servizio è impeccabile e al tempo stesso ci si sente a proprio agio come a casa o come a casa di amici. È proprio questo che il titolare, Stefano Bartolini, ha voluto trasmettere. QUI troverete il menù completo (con tanto di prezzi, chapeau!) ma quello che vi consigliamo è (ovviamente) il Fritto di pesce senza spine per i vagabondi (13,50€) o quello tradizionale (con le spine!) Gran Fritto di Pesce dell’Adriatico (13,50€), il Risotto alla moda di una volta (dice il menù: “un classico di mio babbo Marcello” 9€), i Sardoncini saltati in tegame all’olio e limone (8,50€). Il pesce è freschissimo ma soprattutto è pesce dell’Adriatico: calamaretti, vongole, sardoncini.

Un consiglio: leggetevi tutto il menù e guardatevi i bellissimi disegni di  Tinin Mantegazza!

 

Sardoncini il gran fritto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si va a Cervia!

Fantini Club

Lungomare Grazia Deledda, 182 – Cervia

 

Fantini Club forse non è uno dei posti più economici dove andare in spiaggia né dove mangiare ma ogni tanto è così bello coccolarsi! Da Fantini troverete, oltre a degli arredi da spiaggia molto belli e fini, tanti servizi di sauna, SPA, ginnastica e un ristorante davvero molto buono.

Anche il ristorante può non sembrare dei più economici ma il servizio è davvero eccelso e si mangia pesce fresco e cucinato molto bene. A fine settembre, quando non sarà più zona balneare, organizzeranno anche una giornata a cavallo, per tutte le info potete visitare la loro pagina QUI.

 

Fantini Club

 

 

 

E ora scendiamo a Rimini e iniziamo con le colazioni e gli spuntini!

 

Bio’s Café

Via Donato Bramante, 7 – 47923 Rimini

Un altro posto molto gradevole dove fare colazione, pranzo veloce, merenda o fermarsi semplicemente per bere un caffé all’esterno o all’interno.

Il locale è molto fresco e i prodotti sono biologici, hanno inoltre un’ampia scelta di prodotti derivati da grani diversi come brioches di kamut o di farro, sandwich vegani e sanno consigliare molto bene in caso di intolleranze alimentari. Molto consigliati anche gli infusi e i thé, la scelta è molto ampia.

Ha da poco aperto anche il Bio’s Kitchen (Via della Fiera 66, Rimini), sono sempre loro ma, dopo aver aperto la caffetteria hanno pensato di aprire anche il ristorante. Purtroppo non abbiamo avuto il tempo di provarlo ma ci è stato consigliato da molti amici, dicono che le pizze siano fantastiche!

bio's

 

Maky’s Cake

Vicolo Pescheria, 16 – Rimini

Maky’s Cake è un angolo di paradiso per i più golosi!

Questo però è uno shop: si possono acquistare cupcake (sono specializzati in cupcake) e consumarli continuando a fare un giro per il bellissimo centro storico di Rimini.

Eseguono inoltre dolci su richiesta (torte decorate, cupcake e sono molto gentili e disponibili) e vendono attrezzi ed accessori per il Cake Design.

Abbiamo assaggiato anche i cupcake vegani (dovere di cronaca per i nostri amici vegani) e li consigliamo fortemente, la differenza praticamente non si sente!

maky's cake

Un aperitivo a Riccione

Art Noir Cafè

Via Milano 60 – Riccione

L’Art Noir cafè è un locale dall’arredamento molto curato con due sale: una interna ed una esterna. Preparano un ottimo buffet per l’aperitivo e dei gustosissimi cocktails!

È risaputo, Riccione (centro) può essere un po’ più cara rispetto a Rimini, ad esempio ma qui i prezzi sono decisamente nella norma e il personale è gentilissimo.

Art NOir cafe

E adesso… Pizza!

La Brasserie

Via Lagomaggio 136 – Rimini

Vi presentiamo La Brasserie, un locale decisamente riminese: elegante ma al tempo stesso “alla mano” e molto ospitale.

Alla Brasserie c’è l’imbarazzo della scelta (QUI potete vedere il menù): potrete gustare insalatone, pizze, hamburger, primi, dolci. Purtroppo in molti locali quando c’è l’imbarazzo della scelta si sa, non tutto è sempre buono.

Invece la cosa sorprendente alla Brasserie è che qualsiasi cosa si prenda è terribilmente buona! Avendo amici a Rimini, spesso siamo andati alla Brasserie e, nel tempo abbiamo provato quasi tutto.

Confesso, le loro pizze sono le mie preferite a Rimini. Di recente abbiamo assaggiato anche gli hamburgers e anch’essi sono buonissimi: pane fatto in casa e carne scelta. Per non parlare poi delle loro birre artigianali (Amarcord, ndr)!

brasserie

Uno spuntino?

Dalla Lella

Via Covignano 96 – Rimini

Beh che dire, La Lella ormai è un’istituzione a Rimini per le piade e i cassoni!

Di recente hanno cambiato location, scegliendo un posto più ampio dove potersi fermare (prima le piade e cassoni si potevano quasi solo portare via, c’erano pochi posti dove sedersi).

Il posto è arredato in maniera molto curata e moderna e la gestione “rimane sempre in famiglia”. I cassoni sono molto gustosi e, negli anni, hanno saputo trovare accostamenti più creativi ma rispettando sempre la tradizione!

 

 foto 2-1  foto 1

 

Un frittino alla Darsena

Amarina

Via Ortigara 49 – Rimini

Questo locale ha aperto di recente, si trova alla DArsena di Rimini.

Il nome viene da “A Marina” che significa “al mare”.

L’arredamento è decisamente moderno ma marittimo: legno bianco, tanto azzurro e molta semplicità. Abbiamo preso un meraviglioso fritto di mare con una piadina ai sardoncini radicchio e cipolla, tutto molto semplice ma buonissimo.

Quello che più ci ha sorpreso è stata la grande cura dei dettagli: i sardoncini vengono portati al tavolo e serviti direttamente con la loro griglia (molto suggestivo), se hai dei bambini al tavolo ti portano un barattolone con i pennarelli in modo da poter colorare le tovagliette. Ebbene si, le tovagliette con il menù hanno il retro pensato per esser disegnato dai bambini.

Prezzi assolutamente nella norma (menù fritto misto + piadina con sardoncini: 15€ ma le quantità erano davvero ottime).

Foto 15-08-14 13 40 38

Foto 15-08-14 13 56 33

Si esce un po’ dalla Romagna ma chiuderete un occhio, vero?

Taverna del Pescatore

Borgata Casteldimezzo, 23 – Pesaro

Questo ristorante ha completato una splendida giornata girovagando per borghi antichi (come Gradara) e spiagge un po’ più calme e isolate (Vallugola).

La vista da questo ristorante è mozzafiato, soprattutto se si arriva ad orario tramonto è un vero spettacolo. Provate ad immaginare una buonissima cena di pesce con vista sublime: il tramonto sul mare.

È anche vero che il coperto è un po’ più alto rispetto ad altri ristoranti (3,50€/testa) però è decisamente meritato. E non solo per via della vista ma anche per il servizio impeccabile, per il cestino del pane con pane, pagnottine, grissini fatti in casa.

Questo ristorante esiste dal 1965 e la gestione è sempre stata a conduzione famigliare. Hanno di recente rinnovato le sale ma l’atmosfera, la cura delle materie prime dicono sia rimasta la stessa.

I prezzi sono adeguati al posto e alla qualità delle materie prime: in due abbiamo speso 60€ prendendo: due calici di vino, acqua, un antipasto di pesce freddo, due primi, caffé.

Foto 17-08-14 20 31 48

Foto 17-08-14 21 02 14

Foto 17-08-14 20 06 18

(Visited 157 time, 1 visit today)