Vi è mai capitato di passare davanti a un locale e pensare: “qui devo venirci assolutamente”, ma poi per un motivo o per un altro quell’occasione non si verifica mai?

Beh, vivendo da un anno a Bologna, più di una volta ho pensato questa cosa passando davanti alla vetrina di Bolpetta, ed ecco che finalmente ce l’ho fatta… L’occasione? La presentazione del nuovo menù invernale elaborato dallo chef Giacomo Matera, in forza da pochi mesi alla brigata di cucina del locale, e che dopo diversi anni a Londra ha deciso di fermarsi (per nostra grande gioia) in quel di Bologna.

Inviata speciale di Bolognafood, entro nel locale e vengo fatta accomodare nella corte interna del giardino Bolpetta che sa di pittura fresca, e dove si diffondono il profumo di menta e timo dei centrotavola, una luce soffusa e una musica soft di sottofondo.

Il barman Nico Salvatori, approdato lì da Spiriti Allegri di Correggio, mi prepara un Garden Martini: cocktail a base di mele verde, agave e lime. Il gusto è insolito e non essendo esperta di cocktail devo ammettere che non l’ho ben compreso, probabilmente ce ne vorrebbe un altro per coglierne ulteriori sfumature, ma non c’è tempo… ecco infatti sopraggiungere Andrea Pastore (il padrone di casa) che arriva per darci il benvenuto al “Bolpetta Secret Party”, organizzato per presentare in anteprima a giornalisti, food blogger ed esperti del settore, il menù ideato per festeggiare le prime cinque candeline di questo locale collocato del cuore pulsante del centro cittadino, e che sarà introdotto a partire dal prossimo 1 Novembre.

Finiti i ringraziamenti e le presentazioni di rito, ecco che (citando il titolo di un film di animazione) piovono polpette!

Iniziamo con Polpette di mozzarella con bavarese al pomodoro, acciuga e gelato al basilico di cui ho adorato il contrasto tra il caldo della panatura delle polpette e la freschezza del gelato d’accompagnamento; a seguire Polpette croccanti con chips di patate e fondo bruno, nonché una “Principessa sui piselli” rivisitata, ovvero una polpetta di manzo e suino su crema di piselli e coulis di pomodoro con scalogno croccante.

IMG_20171005_195052

Dopo questi primi assaggi, ci vengono servite Polpette di merluzzo con salsa al kiwi e ceci croccanti – di cui ho apprezzato molto l’accostamento tra la croccantezza dei ceci e la freschezza del kiwi – e delle Polpette di polpo e patate con spuma di cipolla e marmellata di pomodori secchi. Nel caso non fossimo stati ancora abbastanza sazi, ecco poi delle Polpette di melanzane con pane carasau, fragola croccante, vinaccia, ravanelli e stracciatella di burrata… come descriverle? Una gioia per la vista!

IMG_20171005_195643

La proposta salata si conclude con delle Polpette di carote e zenzero con crema di mandorle e “terra” di pane affumicato, dal gusto incredibilmente delicato.

La serata prosegue, ma una cena non è degna di questo nome se non vi è un dessert a porvi fine, ed eccoci accontentati con ben tre proposte dolci:

  • Polpette dolci di pane con cuore al lampone e sablè al cioccolato con crema pasticcera “ricetta Bolpetta”;
  • Sigaro di cioccolato fondente con polpettine di ricotta, cocco e Nutella;
  • Mini Krapfen di patata rossa con crema al pistacchio, quest’ultima servita in una piccola sac à poche.

Che dire, soddisfatta? Assolutamente sì e mi chiedo perché abbia aspettato ben 12 mesi per assaporare le delizie di questo locale a pochi passi dalle Due Torri. Recupererò il tempo perso ritornandoci il prima possibile.

Bolpetta Bologna
Via Santo Stefano, 6/A, 40125 Bologna BO
0